Un «Idomeneo» da leggenda

Mettete insieme cantanti del calibro di Luciano Pavarotti, Frederica von Stade e Ileana Cotrubas; andate all’anno 1982 nel tempio della lirica mondiale, il Metropolitan di New York, aggiungete la direzione di James Levine e la raffinata regia di Jean-Pierre Ponnelle e otterrete uno degli spettacoli che hanno fatto la storia del teatro musicale del XX secolo, ovvero la messa in scena dell’opera di Mozart, Idomeneo re di Creta. Questa sera alle 20.30 nella sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica, nell’ambito del K Festival, sarà possibile rivedere questo eccezionale allestimento di un'opera tra le meno eseguite di Mozart. Composta tra il 1780 e l'inizio del 1781, Idomeneo re di Creta è un’opera che preannuncia una grande svolta sia nella produzione mozartiana sia in quella del melodramma settecentesco che da allora abbandonerà la rigida distinzione tra opera seria e comica e si trasformerà in un discorso sulla complessità della vita. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti, previo ritiro del biglietto al botteghino. Info: 06-8082058.