Iene: sanzionato un altro servizio

L'Autorità garante per la protezione di dati personali ha bloccato nuovamente la trasmissione Le iene per violazione della privacy. È stato infatti disposto il blocco dell'uso dei dati personali sulla base dei quali è stato realizzato il 10 ottobre scorso il servizio riguardante il test sull'assunzione di droghe effettuato, all'insaputa degli interessati, nella toilette di una discoteca. È il secondo intervento di blocco dopo quello sul servizio del test antidroga a 50 parlamentari. A questo punto pure i parlamentari esprimono solidarietà alle Iene. Lo ha fatto tra gli altri Pietro Folena (Prc), presidente commissione Cultura della Camera: «Sono da sempre un accanito difensore della privacy e quindi non ho particolare simpatia per l'informazione scandalistica. Ma mi pare decisamente fuori luogo l'accanimento penale nei confronti delle Iene».