Ieri l’esordio a Piazza Affari

Allianz

Debutto a Piazza Affari (sul segmento Mta Interational) per i titoli Allianz, che entrano a far parte del listino italiano a seguito dell’integrazione di Ras. L’esordio segue di contro il titolo Ras, una presenza storica della Borsa milanese, visto che il suo debutto risale al 1927. A seguito dell’integrazione, gli ex azionisti Ras possiedono circa il 6% del capitale di Allianz e «possono beneficiare direttamente delle posizioni di forza del gruppo tedesco», ha sottolineato in una nota Enrico Cucchiani, membro del consiglio di gestione della società tedesca. Il gruppo, ha dichiarato Michael Diekmann, numero uno di Allianz, guarda in particolare al settore pensionistico europeo, di cui stima un raddoppio entro il 2015 con un tasso di crescita annua del 7,5 per cento. «Quest’operazione è anche la dimostrazione del nostro chiaro impegno verso l’Italia, il secondo mercato più importante d’Europa per i servizi assicurativi». All’esordio il titolo ha fatto segnare un meno 0,14%.