Ieri il vertice sulle «priorità»

Quattro ore di riunione ieri mattina tra il sindaco Veltroni e gli assessori capitolini. Una giunta informale durante la quale è stato fatto il punto per i prossimi cinque anni, affrontando numerosi argomenti. Tra questi, ad esempio, i finanziamenti per Roma Capitale e i possibili tagli contenuti nella prossima Finanziaria che metterebbero a rischio opere come il sottopasso dell’Appia Antica e la manutenzione del verde. Il capitolo infrastrutture e viabilità ha riguardato inoltre il quadrante est della città, che comprende opere quali il raddoppio della Tiburtina. Sul tavolo anche i temi dell'edilizia sociale (costruzione di scuole, asili nido, centri anziani e i cosiddetti «articoli 11»), la realizzazione dei nuovi tratti della metro, dei corridoi della mobilità, del palazzetto dello Sport di Santiago Calatrava e del sottopasso dell’Ara Pacis, i cui lavori partiranno a marzo 2007 e dureranno tre anni. «Si tratta di una modalità d’incontro - ha commentato il sindaco Veltroni - che consente a tutti di essere informati. È una riunione che facciamo ogni due anni perché è molto impegnativa. Tutto quello che è stato discusso sarà oggetto della prossima seduta di giunta».