In Ifi la Deutsche Bank ritorna oltre il 2%

Deutsche Bank Ag sale al 2,006% del capitale di Ifi, l’Istituto finanziario industriale che fa capo alla famiglia Agnelli e di cui è presidente John Elkann. L’operazione, secondo quanto si legge nelle rilevazioni della Consob, risale allo scorso 21 agosto. La partecipazione è posseduta in diretta proprietà. La Deutsche Bank era scesa lo scorso febbraio sotto il 2% del capitale della holding finanziaria torinese. Il prossimo 13 settembre il cda dell’Ifi approverà la relazione semestrale al 30 giugno 2007.