Ifil avrà il 13,16% di Sgs

La partecipazione detenuta dal gruppo Ifil in Sequana Capital passa dal 52,58% al 48,88% per effetto dell’Ops lanciata dalla stessa Sequana lo scorso settembre. Sempre in seguito all’Ops, a partire dal 18 dicembre Ifil risulterà detenere una partecipazione diretta in Sgs pari a circa il 13,16% del capitale. Lo si legge in una nota di Ifil a chiusura dell’Ops Sequana, per effetto della quale il capitale sociale della società francese è stato ridotto a 49.119.739 azioni del valore nominale di 1,50 euro ciascuna.