Ifil punta sulla Germania

La famiglia Agnelli, attraverso Ifil, vuole investire in Germania un miliardo di euro in medie imprese con interessi in campo ambientale, secondo quanto scrive la rivista tedesca «Manager magazin» da oggi in vendita. «Consideriamo la Germania molto attraente. Le più interessanti sono le imprese che si occupano di macchinari utensili e tecnologia ambientale», afferma in una intervista John Elkann, vice presidente della Fiat e del consiglio di sorveglianza della Ifil.