«Imbarazzato da quanto siamo forti»

Melbourne. A novembre gli avevano portato via il campione del mondo: colpa della McLaren e del nemico Ron Dennis che, un po’ tronfi, avevano annunciato l’ingaggio di Alonso con un anno d’anticipo. Poco dopo, in molti si erano sperticati in analisi sul 2006, stagione in cui - si era scritto e detto - per via del cambio regolamentare l’armata Renault di Flavio Briatore avrebbe avuto grossi problemi. Ieri, invece, dopo la terza vittoria su tre Gran premi, davanti alla telecamere, il manager italiano non è riuscito a resistere alla tentazione di fare il gesto di chi si nasconde la bocca per (non) far vedere che gli vien quasi da ridere... È spumeggiante Briatore: «Ad un certo punto trovavo addirittura imbarazzante la nostra superiorità... A Fernando ho detto “relax”... Fisichella? Al terzo Gp non ha messo l'antistallo. Succede... Ma poi ha spinto finché “non gli si è rovinato el mutur”. Come stiamo? Non è difficile fare il budget... Ne abbiamo vinte tre su tre. Ed è stato anche più facile del previsto».