Imboccò contromano la Pontina, arrestato

È stato arrestato con l’accusa di omicidio plurimo volontario Stefano Masci, il 28enne di Nettuno che la notte di Pasquetta aveva imboccato, ubriaco, contromano la strada statale Pontina, vicino a Latina, causando un incidente frontale nel quale morirono tre persone. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal giudice delle indagini preliminari del tribunale di Latina Aldo Morgigni, su richiesta del sostituto procuratore Raffaella De Pasquale ed è stata notificata ieri in ospedale al giovane che è ancora ricoverato al Santa Maria Goretti di Latina.