IMITAZIONI DI LUSSO

È come se i barbari si fossero messi, a un certo punto, a copiare i romani. Il paragone può essere azzardato, sta di fatto che la Cina si è ora messa i testa di copiare New York. Nel nordest del Paese a Yujiapu, sorgerà un distretto finanziario che a molti visitatori, non solo yankee, ricorderà da vicino quello della Grande Mela, con tanto di Rockfeller Center e Torri Gemelle, le Tishman Twin Towers. Il progetto dovrebbe essere finito tra otto anni e conterà 9,5 milioni di metri quadrati. Poche cose lo differenzieranno dalla «city» newyorkese: un parco urbano su un’isola a forma di balena, una stazione ferroviaria per collegare la città a Pechino e Tianjin. E la finanza in salsa cinese sarà servita.