Immagini di storie vere per conoscerle davvero da vicino

Per raccontare una storia attraverso la fotografia, bisogna interagire con i soggetti, farsi coinvolgere, conoscerli nel profondo con un approccio che può far spendere parecchie energie, anche emotive. Se non sapete farlo, potete imparare visitando la mostra «Three True Stories/Tre Storie Vere» aperta fino al 23 giugno all'Ex Ospedale Sant'Agostino di Modena e promossa dalla Fondazione Fotografia della città. Tre i progetti presentati, di altrettante artiste internazionali impegnate nel sociale: Zanele Muholi, Ahlam Shibli e Mitra Tabrizian (www.fondazionefotografia.it).
Immagine: Iso 1000 1/80 f4 realizzata con Fujifilm X-E1, la più recente mirrorles dell'amata Serie X con sensore CMOS APS-C da 16MP, mirino elettronico, ghiera diaframmi sull'obiettivo, AF a rilevamento contrasto su 49 punti, flash incorporato, posa B fino a 60 minuti (da 959 euro solo corpo).