Immigrati in Australia: istruiti e ben integrati

Paese che vai, immigrati che trovi. Uno studio rivela che gli immigrati in Australia sono più rispettosi della legge, più istruiti, meno dipendenti dai sussidi assistenziali e godono di migliore salute rispetto al resto della popolazione. Pare inoltre che non esita una «sottoclasse di immigrati» o di «aree ghetto a forte presenza etnica». Lo studio smentisce alcuni luoghi comuni circa l'impatto negativo dell'immigrazione sulla comunità ospitante. Infine, i costi associati all'immigrazione sono bassi e legati al periodo iniziale di adattamento.
«Costi e benefici sociali dell'immigrazione in Australia» è uno studio del Centro di ricerche applicate alle scienze sociali dell'Università del New England.