Immigrati Banche caute: crolla l’acquisto di abitazioni

Crollano nel 2009 gli acquisti di case da parte degli immigrati che vivono in Italia. L’osservatorio nazionale immigrati e casa di Scenari Immobiliari evidenzia un calo sul 2008 del 24,3% a 78mila unità. E nel 2010 le previsioni indicano una nuova riduzione del 30% a 53mila unità se le banche non torneranno a concedere mutui. In Italia ci sono circa 4,5 milioni stranieri regolarmente residenti. La maggioranza degli immigrati regolari si rivolge al mercato della locazione.