Immigrati Imprese romene: in Lombardia sono oltre 5mila

I romeni, con i bulgari, sono gli ultimi arrivati in Europa. E probabilmente sono ultimi anche per gradimento. Ma tra il milione di immigrati in Italia, 27mila hanno avviato un’impresa. Un quinto di queste aziende opera in Lombardia. Questo il quadro che emerge dai dati del convegno «Emergenza romeni o romeni emergenti?» della Caritas Ambrosiana. Gli immigrati provenienti dalla Romania in Lombardia offrono un contributo fondamentale alla produzione del Pil. In Lombardia sono impiegati per lo più nelle costruzioni (4.126 addetti pari all’80% del totale), mentre la loro presenza è residuale nelle altre attività (il manifatturiero, 5,4%) e commercio (4,6%). Ma secondo un’indagine il 65% degli italiani non vorrebbe in famiglia una persona di origine romena.