Immigrati, tutti in fila per il kit delle assunzioni

Novecentomila kit già ritirati agli uffici postali nel primo giorno di distribuzione: è partita con foga la corsa all'assunzione dei lavoratori extracomunitari, 170mila gli autorizzati nel 2006 a entrare in Italia, fra lavoratori autonomi e subordinati, stagionali e non. Un numero ritenuto insufficiente rispetto alle domande attese, 350mila alla fine, secondo Poste Italiane. Negli uffici postali è pronto un milione e mezzo di kit, completi di moduli che servono ai potenziali datori di lavoro per presentare la domanda di assunzione. Per la presentazione c'è però ancora tempo. Forse bisognerà aspettare il 10 marzo (una settimana dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto flussi ipotizzata per il 3 marzo, certamente non prima) ma la frenesia è già cominciata. Ieri mattina si sono registrate di fronte agli uffici postali file a partire dalle 5. In alcuni uffici postali, i kit sono andati esauriti in pochissimo tempo; un dato limitato a pochi casi che non ha trovato conferma dalle Poste Italiane.