Immigrato dell’Oceania ferito con tre proiettili

Un irregolare di 36 anni, proveniente dalla lontana Nuova Guinea, è stata ferito ieri mattina poco dopo l’alba in piazza XXV Aprile, da uno sconosciuto che è poi fuggito prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Le circostanza sono ancora in corso di accertamento da parte della polizia che finora ha raccolto dichiarazioni piuttosto confuse da parte della vittima. Di certo si sa che la sparatoria è avvenuta intorno alle 6, nella vicina via Pasubio in seguito a un lite in breve degenerata in rissa. Il feritore, descritto grande e grosso e con la testa rasata, ha quindi estratto una pistola dalla quale sono partiti tre colpi: due hanno centrato la vittima alla gamba sinistra, il terzo alla gamba destra. L’extracomunitario è stato portato a Niguarda dove i medici hanno estratto tre ogive di piccolo calibro. Quasi sicuramente partite da un revolver visto che in strada non sono stati trovati bossoli. I proiettili comunque non hanno colpito punti delicati, e lo straniero non dovrebbe correre pericolo di vita.