Immigrazione illegale Arrestata una cinese

È stata arrestata dalla polizia di frontiera a Fiumicino, la cognata del cinese principale indagato nell’operazione «Piramide» condotta dalla polizia di Pescara contro l’immigrazione clandestina. La donna, Xiuping Chen, 39 anni, è la cognata del principale indagato, Shengqiu Ye, ed è indagata per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’operazione «Piramide», condotta a febbraio dalla Squadra Mobile di Pescara aveva portato all’arresto, tra gli altri, del Direttore della locale Direzione Provinciale del Lavoro.