Immobili Un’evasione di 3,6 milioni

«Si tratta dei primi risultati, piccoli numeri. Ma segnali positivi che testimoniano la collaborazione dei Comuni nella lotta contro l’evasione». È la sintesi di una nota dell’Agenzia delle entrate, dopo che la Guardia di Finanza ha scoperto un’evasione di circa 3,6 milioni riguardante la compravendita di immobili o semplici contratti d’affitto. Secondo proiezioni diffuse dall’Anci, una volta a regime l’intesa potrebbe portare a scovare circa 450-500 milioni di euro all’anno.