Impennata di Ipi: più 32%

Il ritorno di ottimismo nelle Borse mondiali ha favorito la ripresa di Piazza Affari; ripresa che ha potuto contare su blue chips come Fiat e Generali. La crescita degli indici è stata mediamente del 2%. Il titolo che ha brillato più di tutti è stato però Unipol, in rialzo di oltre il 7% per le voci circa la possibile distribuzione di un dividendo straordinario per assorbire la liquidità esistente. Tra i bancari, sprint di Pop. Milano (più 4,8%), ma in crescita anche Ubi Banca e Banco popolare, che hanno realizzato performances intorno al 3%. Forte impennata di Ipi (più 32%) sulla scia delle voci di un interesse di Sopaf nella società del gruppo Coppola. Bene anche Impregilo e Tenaris, mentre Fiat balza di quasi il 5%. Tra i titoli in fase negativa ci sono di nuovo Italease (meno 1,5%) e Atlantia (meno 0,98%).