Imperia Claudio Burlando domani in visita per la provincia Centrodestra in rivolta: «Viene qui per una passeggiata elettorale»

«Caro Burlando noi non ci caschiamo». Rispondono in coro Gianni Giuliano, Luigi Sappa e Paolo Strescino rispettivamente presidente della provincia di Imperia, sindaco della città e candidato alla carica di primo cittadino contestando la visita che il presidente della Regione effettuerà domani a Imperia. «Non c’è nulla di istituzionale in quello che farà Burlando -attacca il presidente della Provincia Gianni Giuliano-. Si tratta di una squallida passeggiata elettorale per dare una mano al Pd imperiese».
Nessun veto sulla presenza del Governatore nell’estremo ponente, piuttosto l’idea che si metta in chiaro quale sia la differenza tra un incontro elettorale e una visita istituzionale. Non solo, affilano la lama gli esponenti del Pdl perché Burlando arriverebbe ad Imperia «per inaugurare opere finanziate dalla giunta Biasotti tramite fondi di Obiettivo 2». L’agenda del governatore è ricca di appuntamenti ed incontri il più importante dei quali è quello delle 15.30: in strada Civezza, 71 incontrerà il comitato spontaneo di Ponticelli insieme al commissario straordinario dei rifiuti della Provincia Giuseppe Romano. In tanti subodorano che l’incontro sia stato voluto per tenere buoni i comitati, «vediamo come motiverà la scelta di Ponticelli» e «chissà che non arrivi per dire che a Ponticelli non si farà nessuna discarica?» è il commento che arriva dagli ambienti del centrodestra. «Un incontro che ha qualcosa di paradossale -spiega Luigi Sappa, sindaco imperiese- in quanto io e il presidente della Provincia ne siamo stati informati tramite un fax per conoscenza inviato da Burlando al comitato. Troviamo assurdo che si venga coinvolti in un incontro “istituzionale” in questo modo: non ci faremo vedere da quelle parti». Sempre sulla vicenda del commissariamento è intervenuto anche il candidato sindaco di Pdl e Lega Nord Paolo Strescino: «Abbiamo sempre avuto idee chiare sul futuro dei rifiuti a Imperia mentre ci vengono imposte soluzioni che stanno tardando l’iter procedurale».