Imperia condisce il weekend con olio e basilico

Decine di tipi di olio, ma anche di prodotti tipici liguri e siciliani. Dal 27 al 29 novembre Imperia si trasforma nella capitale dell'olio extravergine del Mediterraneo, anche tra gare a colpi di mortaio con le selezioni del campionato mondiale di pesto alla genovese e la prima sfida tra assaggiatori provenienti da tutto il mondo. Non è tutto. La kermesse imperiese Olioliva, presentata ieri dall'assessore regionale al turismo Margherita Bozzano, prevede pure dimostrazioni di fiori di Sanremo lavorati come composizione artistica, happy hour innovativi, concerti jazz e il processo all'olio d'oliva con la Sicilia come ospite d'onore. Nei portici e nelle piazze del centro cittadino saranno installati decine di stand in cui si potranno assaggiare e comprare tutti i prodotti tipici di entrambe le regioni. Il percorso della capitale italiana dell'olio coinvolge via Bonfante, piazza Banchi, via San Giovanni, piazza San Giovanni, piazza Dante, via della Repubblica, via Berio. Tra le manifestazioni di punta c'è l'organizzazione del primo Villaggio delle città dell'olio in cui tutte le città liguri socie dell'associazione si incontreranno per proporre il loro olio appena franto abbinato ai prodotti tipici, dall'aglio ai fagioli. Domenica è in programma una festa intitolata Pane e Olio in Frantoio e Art&Pane, dove verranno preparati i pani tipici che saranno intinti nell'olio extravergine per la degustazione. Per l'edizione del 2009, poi, è prevista la sfida internazionale degli assaggiatori di olio con esperti provenienti pure da mezzo mondo, dalla Tunisia alla turchia, alla California, alla Spagna. Tra le novità pure il processo a un seduttore di Enrico Barcella, autore di Rai Uno, che sabato alel 16 nella biblioteca civica, ex aula della corte di assise, indagherà e giudicherà in maniera semiseria e intrigante le valenze e i misfatti dell'olio extravergine.
A Imperia approdano poi le prove di qualificazione del Campionato mondiale di pesto. Alla kermesse, che avrà il suo culmine il 20 marzo 2010 a Palazzo Ducale a Genova, potranno partecipare concorrenti appassionati e professionisti che dovranno comporre la migliore salsa in base al colore, alla finezza, alla omogeneità e al giusto equilibrio degli ingredienti.