Impregilo si mette in luce

Piazza Affari ha chiuso su basi leggermente inferiori rispetto ai risultati positivi delle altre Borse europee. Gli indici principali hanno chiuso la giornata in crescita dello 0,9%, la più bassa performance rispetto a Londra, Parigi e Francoforte; anche l’attività ha registrato un certo rallentamento, per un controvalore di 4,4 miliardi. Protagonista Impregilo, che ha chiuso in rialzo di oltre il 6%, grazie a una maxicommessa ottenuta in Kuwait; in corsa anche Telecom (più 1,8%) all’annuncio della cessione di British Telecom. Tra le note positive, Fiat guadagna l’1%, Luxottica l’1,7%, e il gruppo Finmeccanica-StM avanza del 2,2%. Qualche accenno di ripresa tra i bancari, dove è proseguita l’impennata del Credito artigiano (più 3,2%), e nuovo tonfo di Alitalia (meno 3,1%). Tra le reclute approdate ieri in Borsa, Diasorin ha chiuso in rialzo dell’1% sul prezzo di collocamento, mentre Cape Live ha esordito poco sotto tale parità.