Per le imprese un «appoggio» a Mosca

È stato siglato l’accordo tra Promos, azienda speciale della Camera di Commercio di Milano, e Assolombarda, per la creazione di un Desk Assolombarda presso l’ufficio di Promos a Mosca. «Il mercato russo rappresenta una delle aree più interessanti sullo scenario internazionale, in termini di crescita dell’economia e domanda di beni e servizi - ha commentato Pierandrea Chevallard, segretario generale della Camera di Commercio di Milano - la presenza di Assolombarda, unita all’esperienza e alla conoscenza maturata da Promos, può essere un volano di sviluppo per le attività delle imprese lombarde nel mercato russo». «Con questa intesa Assolombarda si propone di offrire alle imprese associate una piattaforma integrata di servizi per il mercato russo, creando nuove occasioni di cooperazione industriale, identificando partner commerciali e organizzando incontri d’affari», ha sottolineato Antonio Colombo, direttore generale di Assolombarda. Nel 2007 l’Italia ha registrato un volume di esportazioni verso la Russia di 9,6 miliardi, in aumento del 25,6% rispetto l’anno precedente. La sola Lombardia ha esportato beni per 2,7 miliardi, più 29% rispetto al 2006. I tre settori di punta delle esportazioni italiane si confermano i macchinari (32% del totale), i prodotti tessili e dell’abbigliamento (16%) e i mobili (8%).