«Impugneremo le consulenze»

Il sindacato Fials-Confsal in un comunicato del segretario regionale Gianni Romano critica la Giunta Marrazzo per come viene gestita la sanità laziale: «Mortificando il personale interno a favore dei consulenti». «La direzione generale dell’Asl Roma C - si legge nella nota -, in capo al manager Elisabetta Paccapelo, eludendo le regole dei contratti di lavoro previste nelle aziende sanitarie, ha preferito assumere ben 3 dirigenti esterni piuttosto che privilegiare le professionalità interne a disposizione in organico». «Purtroppo - continua Romano - non è la prima volta che apprendiamo dai nostri rappresentanti eletti nei collegi sindacali che i direttori generali delle Asl nominati da Marrazzo prendono iniziative di questo tipo, che la Fials ritiene mortificanti e discriminatorie per le professionalità presenti nelle aziende sanitarie». «Impugneremo le nomine appena licenziate - conclude Romano - anche perché avvenute senza alcuna informativa alle sigle sindacali e agli stessi dirigenti aspiranti alla promozione».