Ina offre una nuova polizza mista, investimento per persone prudenti

Tra i prodotti d’investimento offerti sul mercato, quelli di tipo assicurativo continuano a riscuotere interesse presso i risparmiatori, evidenziando un’attenzione per i tipici vantaggi legati alla loro doppia natura finanziaria e assicurativa in particolare per le garanzie di rendimento. Ina Assitalia, compagnia del gruppo Generali, ha da poco lanciato «Ottima Linea Euroforte Mercati», un’assicurazione mista a premio unico per investire principalmente nel comparto obbligazionario in ottica flessibile attraverso la nuova gestione separata «Euroforte Mercati», appositamente costituita, al cui andamento sono collegate le rivalutazioni del capitale investito. Il nuovo prodotto presenta una garanzia di capitale e di un rendimento mai inferiore al 2% annuo consolidato nonché un particolare bonus, che incrementa ulteriormente il risultato a scadenza. Il premio unico parte da un minimo di 10mila euro, mentre quelli aggiuntivi sono minimo 5mila euro.
Come detto, il cliente potrà usufruire del «bonus fedeltà», una maggiorazione di capitale che aumenta con la durata dell’investimento e che varia dallo 0,5% al 15% del capitale a scadenza in un range tra i cinque e i trent’anni.
Altri vantaggi di «Ottima Linea Euroforte Mercati» sono un’ampia flessibilità nell’integrare l’investimento con somme aggiuntive e la disponibilità del capitale (in tutto o in parte) a partire dal secondo anno. Infine, è possibile convertire con coefficienti prestabiliti in polizza il capitale in scadenza (o il valore di riscatto o il capitale liquidato in caso di decesso) in una rendita vitalizia, oppure scegliere a scadenza tra una serie di opzioni (compresa la rendita «controassicurata» e «con maggiorazione in caso di non autosufficienza»). A partire dal secondo anno di assicurazione è possibile richiedere un valore di riscatto con una penalità pari allo 0,75% per ogni anno e frazione di anno intercorrente tra la data di richiesta e data di scadenza. Per durate superiori a 10 anni, ai soli fini dell’applicazione delle penali, la scadenza viene fissata favorevolmente alla decima ricorrenza annuale della data di effetto della polizza. I riscatti parziali presentano condizioni agevolate. Per quanto riguarda le prestazioni a scadenza, al cliente viene riconosciuta la somma dei capitali assicurati dai premi versati, comprensivi delle rivalutazioni attribuite fino alla data di scadenza, ciascuno maggiorato in relazione al corrispondente «Bonus di fidelizzazione» maturato. Allo stesso modo, in caso di morte dell’assicurato, al beneficiario andrà la somma dei capitali tutelati dai premi versati, comprensivi delle rivalutazioni attribuite fino alla data del decesso, anche in questo caso usufruendo delle maggiorazioni legate ai bonus di fedeltà. Un ultimo elemento di interesse per il cliente è costituito dai vantaggi fiscali: la detraibilità del 19% del premio a copertura dei rischi morte e invalidità e l’imposta sostitutiva del 12,5% sul capitale liquidato a scadenza al netto del cumulo premi vita, mentre capitali e rendite liquidati per sinistro sono esenti da imposte e tasse.