«Inaccettabili attacchi dell’ex prefetto a Pisanu»

Nel faccia a faccia in tv con Letizia Moratti, Bruno Ferrante, candidato sindaco dell’Unione, ha affermato che i dati sulla sicurezza in possesso della candidata del centrodestra passatigli dal ministro Pisanu (si parlava di espulsioni di immigrati irregolari) non sono attendibili. La cosa non è piaciuta al commissario vicario di Forza Italia di Milano, Maurizio Lupi. «Le affermazioni rilasciate l’altra sera a Telelombardia da Ferrante, secondo cui i dati sulla sicurezza presentati dal ministro Pisanu non sono attendibili, destano sconcerto e preoccupazione - ha spiegato -. È inaccettabile che un ex prefetto possa attaccare così gravemente l'istituzione che ha per lungo tempo rappresentato e i cui dati sulla sicurezza non hanno certamente un colore politico». «Le relazioni del ministero dell'Interno non sono certo dei tarocchi» ha aggiunto Lupi, che si è rivolto poi al candidato dell’Unione: «Caro dottor Ferrante, le sono bastati pochi mesi di contatto con i no global per farle perdere qualsiasi senso dello Stato. Spero che avrà la decenza di ritirare quanto ha detto».