INAUGURATI I GLOBAL GAMES

Coreografie, balli e musica in piazza De Ferrari, a Genova, per la cerimonia di apertura dei Global Games, i mondiali Inas per atleti con disabilità intellettivo relazionali. Alle gare, in programma fino al 4 ottobre nel capoluogo e in altre città della Liguria, partecipano 1200 atleti provenienti da 36 nazioni e 5 diversi continenti. Ad accogliere i giovani sportivi, che hanno sfilato con i loro colori per le strade del centro cittadino, l’entusiasmo di 3 mila ragazzi delle scuole di Genova e di tutta la Liguria. «Meglio di così non poteva andare, non possiamo che essere orgogliosi dell’abbraccio di tutta la città e di tutta la Liguria a questi Global Games», sottolinea il presidente del comitato organizzatore, Dario Della Gatta.
Momento clou della cerimonia d’apertura, a cui hanno preso parte i massimi esponenti del mondo sportivo e istituzionale, tra cui Bob Price, presidente mondiale dell’Inas e Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico, l’arrivo in piazza De Ferrari di tre tedofori d’eccezione, i capitani di Genoa e Sampdoria, Marco Rossi ed Angelo Palombo e l’olimpica di atletica leggera, Silvia Salis. Ad attendere in piazza i giovani atleti, che si cimenteranno in 8 diverse discipline, atletica leggera, basket, nuoto, canottaggio, ciclismo, tennis, tennis tavolo e futsal, anche il cantautore genovese, Gino Paoli. Uno dei suoi più grandi successi, «La gatta», è stato infatti scelto dagli organizzatori come inno ufficiale della manifestazione.