Incendi nella pineta: preso il piromane

Arrestato il piromane di Ostia. Per ben due volte in pochi giorni ha appiccato il fuoco a un accampamento di clandestini nella pineta di Castelfusano. L’ultima, ieri mattina, oltre all’insediamento abusivo di extracomunitari ha distrutto parte dei pini e mezz’ettaro di macchia e sottobosco alle spalle di viale Mediterraneo. L’incendiario, 25 anni di età, romeno, è stato bloccato dagli uomini del Nipaf, il Nucleo investigativo protezione ambientale e forestale, con ancora l’accendino in mano. Il ragazzo, già notato nel corso di precedenti controlli della Forestale, è stato fermato mentre si allontanava dalla zona subito dopo l’inizio del rogo. Il movente? Secondo gli investigatori una ritorsione fra bande rivali che si contendono il racket delle estorsioni sul litorale romano. Un grosso giro di criminalità con ramificazioni in numerose attività malavitose.