Incendia furgone Lo arrestano: «Ero annoiato»

Ha dato fuoco ad un furgoncino parcheggiato in strada, poi si è appostato a qualche centinaio di metri per osservare l’accorrere dei vigili del fuoco e, ai carabinieri che l’hanno arrestato, ha candidamente confessato: «L’ho fatto per noia». Protagonista dell’episodio un ventenne incensurato di Genova, abitante nella zona di via Casaregis, dove si è sviluppato l'incendio doloso. Le indagini proseguono per accertare se il giovane sia responsabile anche di altri incendi di automezzi in sosta nella zona. Proprio per il susseguirsi di incendi di auto in sosta, i carabinieri del Nucleo Radiomobile avevano intensificato negli ultimi tempi i servizi di prevenzione e controllo nelle strade di Genova. E ieri mattina alle 5.15 i servizi predisposti hanno dato esito positivo.