Incendio in casa Muore disabile di tredici anni

Una ragazza di 13 anni, disabile, ha perso la vita nell’incendio della sua abitazione a Castelcivita, in provincia di Salerno. La giovane non è riuscita a mettersi in salvo dalle fiamme che hanno avvolto la sua abitazione in via Terra Bianca, in località Serracchio. L’incendio si è sviluppato per cause in corso di accertamento intorno alle 9 di ieri mattina. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, insieme a personale della guardia medica che non ha potuto far altro che constatare il decesso della giovane. Salvi invece gli altri componenti della famiglia. Complesse le operazioni di soccorso a cui è succeduta la messa in sicurezza dell’edificio. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta. E un’altra disabile, stavolta una donna di trent’anni, è morta l’altra sera in un incendio sviluppatosi in un’abitazione di Caneva (Pordenone). La causa del rogo sarebbe da addebitare al surriscaldamento di una termocoperta, utilizzata dalla donna. Alle 19.30 la donna era salita nella sua camera da letto. Circa una ventina di minuti dopo i genitori hanno sentito odore di fumo, il padre è entrato nella camera e ha trovato la figlia avvolta dalle fiamme, sviluppatesi dalla termocoperta.