Incendio nella baracca Identificate le 2 vittime

Sono state identificate le due vittime del rogo divampato domenica all’alba in una baracca in via San Dionigi, periferia sud, nei pressi di Nosedo. Confermato che si tratta di due immigrati romeni, Costantin Vasuli Copp, di 36 anni, e Cristian Ovidio Opinano, di 31. Gli investigatori sono giunti alla loro identificazione grazie alla testimonianza di un terzo romeno, sopravvissuto a quella che si delinea sempre più come una disgrazia. L’ immigrato superstite ha infatti raccontato che i due connazionali, con cui condivideva la baracca suddivisa in due camere e una cucina, l’altra notte avevano bevuto due bottiglie di whisky e fumato. Di conseguenza, potrebbe essere stata la brace di una sigaretta, caduta su un materasso, a originare le fiamme. Maggiori particolari potrebbero venire dall' autopsia, disposta dal pm di turno Paolo Ortolan.