INCENERITORE

Ma come era di destra l’inceneritore! Fumoso, tossico, un po’ lombardo: orgoglio dei sindaci leghisti e della giunta Formigoni, incubo dei Verdi. E non solo: ad Acerra tutti contro, da Rifondazione agli ecomissini, ai parrocci. Pecoraro si vantava di aver soppresso gli incentivi «Cip 6» a chi bruciava rifiuti. Ora persino Bassolino (!) dice che sono meravigliosi, quello di Brescia è un modello, quello di Vienna meta di gite scolastiche. Le cose cambiano.