Incidente a bordo di un sottomarino nucleare russo: venti morti

Il sottomarino era impegnato in una esercitazione nel Pacifico. La versione ufficiale della marina russa: causato da un guasto all'impianto anti-incendio, nessuna fuga radioattiva

Mosca - Almeno 20 persone sono morte in un incidente che ha coinvolto un sommergibile nucleare russo impegnato in un'esercitazione nel Pacifico. Lo ha riferito un responsabile della marina russa citato dall'agenzia Itar-Tass. L'incidente è stato causato da un guasto nel sistema antincendio a bordo del sottomarino. "Durante l'esercitazione di un sottomarino nucleare, si è verificato un danno nel sistema antincendio. Più di 20 persone sono rimaste uccise tra cui alcuni militari e alcuni operai", ha detto il responsabile della marina russa, Igor Dygalo. "Il sottomarino non è stato danneggiato - ha continuato Dygalo - i suoi reattori funzionano normalmente e il livello di radiazioni registrato a bordo è nella norma".