Incidente in Egitto, otto turisti morti

Un pullman di americani si è scontrato con un camion nella zona di Abu Simbel. Tra le vittime ci sono sei donne

Shock e sgomento per il grave incidente oggi in Egitto che ha coinvolto un gruppo di turisti tutti provenienti dagli Stati Uniti, di cui otto sono morti e 21 sono rimasti feriti.
I viaggiatori si trovavano a bordo di tre pullman che avevano da poco lasciato Assuan nel sud del Paese, alle prime ore del mattino, ed erano diretti ad Abu Simbel. Un viaggio di meno di 200 chilometri per raggiungere uno dei più visitati siti archeologici del mondo dove sorgono i templi dei faraoni risalenti all'epoca di Ramses II. Ad un certo punto uno dei mezzi con decine di persone a bordo ha investito un autocarro che trasportava sabbia e che a causa di un guasto era fermo sul ciglio della strada.
I passeggeri sono stati trasportati in un ospedale militare, dove sono stati curati per fratture e ferite, ma per otto di loro non c'è stato nulla da fare. Tra i feriti anche l'autista del pullman e una guida turistica. Mentre risultano tutti illesi i passeggeri degli altri due bus che componevano il convoglio dei turisti, un gruppo di 116 persone in tutto di cui 37 erano a bordo del pullman coinvolto nello scontro.
Dalle prime informazioni raccolte risulta inoltre che sono donne sei delle otto vittime, stando all'agenzia egiziana Mena, mentre l'Afp riferisce di quattro dei feriti in condizioni particolarmente gravi. E mentre la gran parte dei feriti sono stati trasportati in un ospedale militare ad Assuan, per i casi più gravi è stato impiegato un elicottero per raggiungere il Cairo. Impressionanti, poi, sono le immagini del pullman dopo l'impatto: quanto ne resta è quasi solo una carcassa con una fiancata completamente distrutta trasformata in un cumulo di lamiere.
Gli incidenti stradali in Egitto sono ancora una delle più gravi cause di morte nel Paese con una media di 8000 vittime all'anno per via delle scarse condizioni di sicurezza, in particolare lungo le strade nel deserto che spesso sono ad una sola corsia nonostante il traffico viaggi in entrambe le direzioni. Mentre è scarsa anche l'illuminazione nonchè poco osservate sono le regole del codice stradale e non del tutto scontate multe e sanzioni in caso di infrazioni.