Incidente mortale sulla A24 Muore falciato da auto in corsa

Drammatico incidente stradale l’altra notte sulla Roma-L’Aquila. Rimasto al centro della carreggiata con la sua auto poco dopo un tamponamento, la vittima non ha fatto in tempo a raggiungere la corsia d’emergenza prima dell’arrivo di un’auto che lo ha investito in pieno. Il fatto è accaduto sabato notte intorno alle 3.30. La vittima è un romano di 37 anni, G. R., residente a Tivoli.
La sua Polo aveva appena tamponato una Hyundai sulla quale viaggiavano quattro persone. L’incidente è avvenuto alle porte di Roma, a poco più di un chilometro dall’uscita del casello di Lunghezza della A24. Mentre gli occupanti della vettura tamponata sono riusciti a scendere, sia pur feriti, senza problemi, in quanto la vettura si era fermata nei pressi della corsia d’emergenza, il 37enne romano è rimasto bloccato con la sua Volkswagen quasi di traverso al centro della carreggiata. L’uomo è riuscito a fatica a uscire dall’abitacolo della vettura ma, mentre tentava di attraversare la corsia per portarsi sulla destra della carreggiata è stato colpito in pieno da una Daewoo Matiz il cui conducente, adesso indagato per omicidio colposo, non è riuscito a evitare l’impatto. Il 37enne è morto sul colpo. Cinque in totale i feriti portati all’ospedale di Tivoli, nessuno è grave.

Annunci

Altri articoli