Incidente nel Varesotto Esplode una tubatura, ustionato un operaio

Alcuni operai stavano lavorando a una tubatura del
gas: un uomo è stato
trasportato dall’elisoccorso di Como al centro grandi ustionati
dell’ospedale Niguarda di Milano. Sul posto resta
il personale 118 di Varese<br />

Cuasso al Monte (Varese) - Un operaio è rimasto gravemente ustionato dopo essere stato investito da un’esplosione mentre stava lavorando insieme con due colleghi ad una tubatura del gas a Cuasso al Monte, in provincia di Varese.

Dinamica Lo comunica l’Azienda regionale emergenza urgenza (Areu), spiegando che l’uomo ha riportato ustioni di secondo grado e per questo è stato trasportato dall’elisoccorso del 118 di Como al Centro grandi ustionati dell’ospedale Niguarda di Milano. Gli operai al lavoro sulla tubatura erano tre. Secondo quanto si apprende, si trovavano lungo la strada che collega Cuasso a Cavegnano ed erano impegnati nella posa della rete di distribuzione in una nuova zona residenziale. Ancora non è chiara la causa dell’esplosione, che ha provocato una violenta fiammata che ha investito l’uomo. Non sono state, invece, interessate le abitazioni. Subito la strada è stata chiusa al traffico e l’azienda distributrice ha sospeso l’erogazione del gas per scongiurare ulteriori pericoli. Sul posto sono arrivati anche carabinieri, polizia locale, ispettori dell’Asl, dell’Enel e della società del gas, oltre ai vigili del fuoco per domare le fiamme.