Incidente a Sassari Treno urta un masso Morto il macchinista

Il masso si era staccato da un costone roccioso a causa di una frana. L'incidente ferroviario si è verificato intorno alle 6.20 di stamani. E' morto uno dei due macchinisti, Giuseppe Solinas, di 49 anni. Illesi i passeggeri

Sassari - Un treno delle Ferrovie dello Stato in servizio locale in Sardegna è finito contro un masso che si è staccato da un costone roccioso, a causa di un movimento franoso, a pochi chilometri da Sassari. Nell’incidente è morto uno dei due macchinisti; dei quattro passeggeri che erano a bordo, solo una donna ha accusato un lieve malore.

Morto il macchinista La vittima è Giuseppe Solinas, 49 anni, di Ploaghe (Sassari). E' morto sul colpo subito dopo l'incidente, verificatosi intorno alle 6.20 in un tratto caratterizzato da tornanti, in località Scala di Giocca. Solinas non avrebbe alcun segno evidente ed è quindi probabile che la morte sia stata causata da lesioni interne provocate dall’impatto. Dopo un ulteriore esame, che sarà eseguito dal medico legale, il magistrato deciderà se far eseguire l’autopsia o restituire la salma ai familiari.