Incidenti, ecco le 50 vie più pericolose

Una mappa del rischio accessibile a tutti. È questo il senso di « Black point», il progetto della fondazione Ania per la sicurezza stradale che ha costruito un sito (www.smaniadisicurezza.it) dove i cittadini possono segnalare buche, dossi, attraversamenti pericolosi, incroci mortali. La mappa del rischio milanese al momento ammonta a 53 segnalazioni, che arrivano a 75 compresa la provincia. E visto che prevenire è meglio che curare, dal sito è possibile anche scaricare la mappa delle «vie calde» da installare sul navigatore. Il sito vuole essere anche di aiuto alle pubbliche amministrazioni nel monitorare la situazione. «Riceviamo segnalazioni dai milanesi quotidianamente» rispondono in coro l’assessore ai Lavori pubblici Bruno Simini e il collega alla Mobilità Edoardo Croci, ogni aiuto è comunque benvenuto».