Incidenti in mare: l’anno scorso sono stati 1400

da Palermo

Gli infortuni per chi lavora in mare, registrati nel 2006, sono stati 1.404, il 97% dei quali ha riguardato lavoratori maschi e il 3% le donne, con un’età media di 41,6 anni. I dati sono emersi nel corso del convegno nazionale «Sicuramente mare», organizzato dalla sezione di Balestrate della Società nazionale di salvamento(Sns), e si basano sull’analisi degli infortuni dell’Istituto di Previdenza per il Settore Marittimo (Ipsema), classificati secondo le codifiche del progetto Esaw (European statistics on accidents at work), sull’armonizzazione delle statistiche europee degli infortuni sul lavoro, che adotta specifiche codifiche per la classificazione degli eventi infortunistici. Gli incidenti sono stati classificati secondo diverse categorie: naviglio, parti lese, natura lesioni, cause dirette, cause derivate, tipo luogo.