«Incidenti record Più vigili per strada»

Il direttore dell’Osservatorio Massimo Todisco lancia, a conclusione della settimana della sicurezza stradale, un appello al sindaco Letizia Moratti affinché si adoperi a ridurre i morti negli incidenti stradali e il numero dei sinistri che qui registrano un triste primato nazionale. Secondo l’Osservatorio i morti nel 2006 sono stati 91, 8 in più rispetto al 2005 con 23mila feriti in 26mila incidenti. «Il 30 per cento - spiega Todisco - investiti sulle strisce pedonali. Con i morti sulla strada al doppio di quelli per fatti di criminalità. Freniamo l’impoverimento del corpo dei vigili che dovrebbero passare in breve tempo con la richiesta di mille tra trasferimenti e prepensionamenti da 2.800 unità a 1.800».