Incinta la mamma di Cogoleto: «Ora Maria l’aspettiamo in tre»

da Cogoleto (Genova)

Alessandro Giusto e Chiara Bornacin aspettano un bambino che nascerà nel mese di luglio. La coppia di Cogoleto che nello scorso settembre era stata protagonista della vicenda legata al mancato rimpatrio della piccola Vika, la bimba bielorussa sottoposta a violenze nell’orfanotrofio di Vileika, rompe il silenzio di questi mesi per confermare una notizia che circola da qualche settimana e di cui i concittadini sono felici. «Questo bimbo è un dono di Dio, arrivato in un momento di grande disperazione nella nostra vita per l’allontanamento di Vika - spiegano -. Per noi lei resta e resterà sempre la nostra prima figlia e non smetteremo mai di lottare per riaverla con noi. L’unica differenza è che ora, ad aspettarla, siamo in tre invece che in due». Vika, 10 anni, si trova ormai da mesi ospite di una famiglia bielorussa insieme al fratello tredicenne. E per lei il ritorno in Italia sembra lontano.