Incontri a tappeto in vista del cda

Fitta serie di verifiche tra i vertici di Telecom Italia e alcuni consiglieri, membri e non del comitato esecutivo in vista del cda del 25 febbraio. Ci sono stati «incontri totalmente informali» ha detto il finanziere Tarak Ben Ammar aggiungendo di essere «venuto per capire» la situazione. Assenti, però, gli spagnoli di Telefonica. Hanno invece raggiunto la sede di Telecom Roland Berger, Renato Pagliaro, Elio Catania, Gaetano Miccichè, Berardino Libonati, Aldo Minucci e Jean Paul Fitoussi oltre al capo di Merrill Lynch Italia, Maurizio Tamagnini, e all’avvocato Franco Bonelli. Gli incontri seguono il vertice Telecom-Telefonica alla ricerca di altre sinergie e l’acutizzarsi delle voci che rilanciano una fusione tra i due gruppi.