Incontro col console egiziano

Palazzo Marino non chiude le porte al dialogo. Ieri l’assessore Bruno Simini ha incontrato il console egiziano Soerine Maher, che si è insediata a Milano pochi giorni fa. Maher ha spiegato che la scuola di via Quaranta non ha il riconoscimento del consolato, e ha ascoltato la vicenda da parte dell’assessore. Poi, ascolterà la «campana» delle famiglie, incontrandole nei prossimi giorni. Simini riferisce che il console «ha apprezzato la nostra disponibilità a lavorare insieme».