Incontro Mediaset-Lega Oggi tocca al Parlamento

Rinegoziare i diritti tv che hanno perso valore per le sentenze sul calcio: è quanto chiede Mediaset dopo un incontro con la Lega calcio, il vicepresidente della Mediaset Piersilvio Berlusconi, da una parte, Massimo Cellino dall’altra come legale rappresentante della Confindustria del calcio che giovedì prossimo dovrebbe eleggere nell’assemblea delle società il nuovo presidente. «La Lega - spiega una nota di Cologno Monzese - ha chiarito che al momento non ci sono le condizioni per arrivare ad accordi operativi. Mediaset, da parte sua, ha ribadito di essere danneggiata dalla perdita di valore dei diritti. Ma ha altresì ribadito la determinazione a tutelare i propri interessi con tutte le azioni e in tutte le sedi opportune». Intanto il ministro degli Esteri e vicepremier Massimo D’Alema ha affermato che oggi «verrà presentato in Parlamento un disegno di legge in cui si cerca di porre rimedio alla distorsione del passato in tema di diritti tv. Il provvedimento può essere approvato presto se il Parlamento lo vuole».