Un incontro troppo hot: l'auto degli amanti va a fuoco

Una chiamata quantomeno singolare quella a cui hanno risposto nei giorni scorsi i vigili del fuoco di Gubbio, intervenuti per spegnere l'incendio di un'auto andata a fuoco.

Fin qui nulla di strano, se non fosse che a chiamare i pompieri è stata - come racconta il Corriere dell'Umbria - una coppia che si era appartata in un posto lontano da occhi indiscreti per dare sfogo alla passione all'interno della macchina. Solo nessuno dei due, entrambi sposati, non si sono accorti che la ventola dell'impianto di riscaldamento era andata in cortocircuito, mandando così la vettura in fiamme e facendo scattare anche una denuncia alla procura. Quando si dice che due amanti sono troppo "focosi"...

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Sab, 12/03/2016 - 18:09

Ma farlo in un albergo,no?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 12/03/2016 - 19:19

Ma andate in una pensione a scopre citrulli

Ritratto di joepass

joepass

Dom, 13/03/2016 - 06:23

"Solo nessuno dei due, entrambi sposati, non si sono accorti che la ventola dell'impianto di riscaldamento era andata in cortocircuito..." Volevo fare i complimenti al giornalista per il perfetto italiano... da non credere... Sicuramente Sgarbi ha l'epiteto che le si addice..