Un incubo si aggira per la tv: il flop da 10 per cento

A proposito di flop, quest’anno non si scherza. Pronti via e, come auspicato da Segnali di fumo, Raiuno ha già cancellato Me lo dicono tutti. Star Academy di Raidue, invece, resiste ancora. Il dato nuovo però è un altro: quando un programma va male, il tonfo è clamoroso e lo share precipita al 10 per cento anche sulle reti ammiraglie. È accaduto per il varietà di Pino Insegno e per la seconda puntata di Baila! su Canale 5. Il 10 per cento è il nuovo incubo dei direttori di rete e non solo.
Bonolis e Ricci spingono Canale 5 A Mediaset comunque sono soddisfatti. Il primo mese della nuova stagione è andato bene, soprattutto grazie ai buoni risultati degli eterni nemici Paolo Bonolis e Antonio Ricci, i due big che fanno da panino al Tg5. Se funzionano il preserale e l’access primetime, a meno di grandi svarioni, ci si può difendere. Così, Avanti un altro, sorta di antiquiz, è riuscito nell’impresa di rinnovare le abitudini del pubblico prima del tg, e Striscia giunta al 24° anno continua a battere la concorrenza.
I record di Sky e di Premium Qualche giorno fa Sky Italia ha annunciato «missione compiuta», raggiunto il traguardo dei 5 milioni di abbonati. Onestamente una cifra impressionante. Però va ricordato che nel 2003 Sky ereditò un pacchetto di un milione 750mila abbonati da Telepiù e Stream, quindi in otto anni ha raccolto 3 milioni 250mila nuovi clienti. Mediaset Premium, nata nel 2008, è arrivata a 2 milioni.
Settimana decisiva per Baila! La puntata di stasera farà capire se, dopo la buona partenza, il calo di lunedì scorso (10,21) va imputato al contemporaneo annuncio della sentenza del caso Meredith che molti programmi hanno trasmesso in diretta. Il secondo appuntamento è per venerdì, giorno della prima udienza per la denuncia di plagio. Il giudice ha imposto il divieto di procedere alle eliminazioni delle coppie e di assegnare un premio finale: difficile rendere appassionante un game con questi vincoli.
Carelli in prima serata Emilio Carelli è al lavoro per la messa a punto del nuovo talk show che sarà bisettimanale, al mercoledì e un altro giorno tra martedì e venerdì. Il canale scelto è SkyTg24 e l’orario la prima serata, non dunque contro Vespa. Grande attesa per la location.
Il Male cabaret su Rai4 In contemporanea con l’arrivo in edicola del Male, Rai4 ha mandato in onda Il Male cabaret, tre minuti al martedì sera di vignette animate di Vincino e soci. Divertente il tormentone di Alessio Spataro. Clio Napolitano chiede al marito: «Giorgio hai chiuso il gas? Certo, cara. E hai sciolto le camere? Oh cavolo!».