Incursioni «elettroniche» con la voce della De Vito

Maria Pia De Vito torna domani sulla scena de La Palma (ore 22 - 10 euro). E lo fa, tanto per non smentirsi, reinventando se stessa in un progetto che va ad aggiungersi alle mille forme musicali che, negli anni, la vocalist napoletana è stata capace di plasmare e offrire al suo pubblico. Questa volta la De Vito presenta uno spettacolo chiamato «Body at work», insieme a un percussionista affermato come Michele Rabbia (Aires Tango), e a un maghetto dell’elettronica come Jean-Paul Celea, oltre al contrabassista Massimo Giri. Il progetto va all’esplorazione delle tante applicazioni del canto ma gioca anche sull’intreccio tra canto e suoni della natura, evocati dalla manualità di Rabbia ma anche dal filtro dell’elettronica.