È «Indaco» il colore della world music

Il complesso nato da una costola del Banco apre domani a Cesano la nuova rassegna musicale

Musica dal mondo alle porte di Roma. Da domani all’8 settembre, Cesano e Labaro ospitano «Roma Total Music», una manifestazione alla prima edizione che ha l’ambizione di poter diventare un riferimento per gli amanti della world music. L’onore del concerto d’apertura sarà riservato agli Indaco, che domani (ore 21.30) si esibiranno a Cesano, in piazza Caraffa. La band romana, che da anni continua una approfondita ricerca nell’ambito della musica etnica, con venature jazz e progressive, nasce nel ’91 da una costola del Banco del Mutuo Soccorso. Della formazione fanno parte, infatti, il chitarrista Rodolfo Maltese e il batterista Pierluigi Calderoni, oltre Luca Barberini (basso elettrico), Massimo Alviti (chitarre, oud, electric sitar, chitarra acustica), Massimo Carrano (percussioni) e Antonio Magli (tastiere). Il gruppo è in continua evoluzione e, oltre a un costante mutamento della line-up, ama circondarsi di ospiti di prestigio. I dischi degli Indaco sono infatti ricchi di partecipazioni di lusso: su Terra Maris, del 2002, suonavano Eugenio Bennato, Mauro Pagani, Paolo Fresu, Daniele Sepe e Andrea Parodi dei Tazenda, recentemente scomparso. Su Porte d’Oriente, pubblicato nel 2005, a Parodi e Pagani si aggiungono Tony Esposito, Enzo Gragnaniello, Francesco Di Giacomo del Banco e Antonello Salis. A gennaio dello scorso anno gli Indaco hanno festeggiato i dieci anni di attività discografica con un grande concerto all’Auditorium di Roma, impreziosito come di consueto dalla presenza di tanti amici sul palco. Tra gli altri, hanno preso parte all’evento Raiz, già con gli Almamegretta, Rosie Wiederkehr degli Agricantus e Francesco Di Giacomo.
Oltre al concerto della band di Maltese e Calderoni, la piazza di Cesano ospiterà le performance di Lello Panico and Tollak, alle prese con il «Blue noise project», di Carolina Brandes e della Rino Zurzolo Band. A Labaro, in piazza Arcisate, suoneranno dal 3 settembre Etruria Criminal Band, l’Orchestra Mediterranea di Andrea Alberti, gli Aquaragia Drom e la Piccola Banda Ikona di Stefano Saletti. Tutti i concerti sono gratuiti. Info: 06.5897807.