Indagine della Sec sulle condizioni dell’ad Steve Jobs

La Securities and Exchange Commission - la Consob statunitense - ha aperto un’indagine su Apple e quanto dichiarato dalla società in merito alla salute dell’amministratore delegato Steve Jobs. La decisione di investigare, scrive il Wall Street Journal online, arriva dopo che la società aveva reso noto, lo scorso 14 gennaio, che Steve Jobs avrebbe preso una pausa dal lavoro fino al prossimo giugno perchè le sue condizioni sono «più complesse» del previsto. La notizia aveva fatto crollare il titolo Apple. La settimana precedente, tuttavia, Jobs aveva rilasciato una dichiarazione per rassicurare gli investitori e gli impiegati sulla sua salute, dicendo di avere uno «squilibrio ormonale» per il quale aveva cominciato un trattamento relativamente «semplice e diretto».