Indagine sul gip che scarcerò 4 rom aguzzini

Il Guardasigilli Angelino Alfano ha disposto accertamenti sull’ordinanza con la quale il gip di Verona Giorgio Piziali otto giorni fa aveva scarcerato quattro degli otto nomadi arrestati a Verona con l’accusa di aver costretto i figli a compiere decine di furti in appartamenti.
«Solo all’esito di questi accertamenti - ha detto il ministro al question time della Camera - mi riservo di adottare le iniziative opportune». Al centro delle verifiche sono alcuni passaggi della motivazione dell’ordinanza del giudice per le indagini preliminari di Verona e in particolare le «espressioni fortemente critiche» sull’operato del pm. Espressioni, ha detto Alfano «che sembrano non direttamente funzionali alla decisione di sua competenza». «Non mi voglio esprimere», l’unica reazione del Gip sotto «accusa». Raggiunto, nel pomeriggio, nel suo ufficio, nel Palazzo di Giustizia di Verona, Piziali, 41 anni, non ha voluto aggiungere altro al lapidario «no comment». Piziali, che ora svolge le funzioni di Giudice unico penale e di Giudice di pace, nelle prossime settimane passerà nel gruppo dei Giudici di dibattimento in base a un avvicendamento deciso nei mesi scorsi.